Martedì 23 Luglio 2024

Blocco diesel euro 5 in Piemonte: c’è lo stop del Cdm

Slitta a ottobre 2024. Il ministro Pichetto: "La soluzione non era semplice e il risultato per nulla scontato”. Cosa prevede il decreto

Controlli della polizia locale a Torino (Ansa)

Controlli della polizia locale a Torino (Ansa)

Roma, 7 settembre 2023 - Il consiglio dei ministri ha stoppato il blocco ai diesel euro 5 in Piemonte che era previsto da metà settembre in 76 comuni. Slitta a ottobre 2024. Era stato un impegno dei ministri Matteo Salvini, Gliberto Pichetto Fratin e Raffaele Fitto.

“L'obiettivo più importante da raggiungere, nel più breve tempo possibile, era quello di scongiurare il blocco dei veicoli diesel Euro 5 in Piemonte a partire dal 15 di settembre. Ci siamo riusciti ma la soluzione non era semplice e il risultato per nulla scontato”, ha detto il ministro dell'Ambiente e della sicurezza energetica.

Cosa prevede il decreto

  1. La revisione e l'aggiornamento dei Piani sulla qualità dell'aria da parte delle Regioni che nel 2017 avevano firmato l'Accordo di Programma, al fine di riesaminare i contenuti dei provvedimenti adottati alla luce dei risultati già conseguiti di riduzione delle emissioni inquinanti.
  2. Nelle more degli esiti di tali valutazioni, le misure di limitazione della circolazione di veicoli di categoria ‘diesel Euro 5’, possono essere attuate esclusivamente a far data dal 1° ottobre 2024 e in via prioritaria nei comuni superiori ai 30.000 abitanti, dotati di un'adeguata rete di trasporto pubblico locale e dove ci sono valori inquinanti alti che possono incidere sulla tutela della salute.
  3. Facoltà che viene meno e che diventa un obbligo a partire dal 1° ottobre 2025, sempre nei comuni con le caratteristiche appena citate.