L’agenzia delle finanze tedesca ha collocato in asta 2,48 miliardi di euro di Bund con scadenza novembre 2028. Lo ha reso noto la Bundesbank, precisando che, a fronte di un’offerta da 3 miliardi, sono state ricevute richieste per 3,853 mld e accettate per 2,48 miliardi. Il rendimento è sceso a -0,65% da -0,58% dell’asta precedente. La data di regolamento è fissata al 26 agosto. La Bundesbank ha affermato che tutte le offerte al prezzo più basso sono state accettate e ha soddisfatto il 90% delle offerte non competitive al prezzo medio ponderato. L’Agenzia delle finanze ha trattenuto 520 milioni di euro per finalità di mercato, portando la dimensione totale dell’emissione a 3 miliardi di euro, come precedentemente annunciato.