"In questi 30 anni, dalla fine degli Ottanta a oggi, il mercato è stato il principale artefice della grandissima trasformazione bancaria italiana, superiore a qualsiasi altro Paese europeo. Progressivamente privatizzate, le banche hanno compiuto le scelte che gli azionisti e il mercato hanno esplicitato". Così alcuni giorni fa il presidente dell’Associazione Bancaria Italiana (Abi), Antonio Patuelli (nella foto) durante un webinar della Fondazione Cariparo. E oggi, sul tema bancario, e in particolare sull’impegno delle banche italiane ed europee in questa difficile fase emergenziale, si terrà online alle ore 10:00 l’Assemblea dell’Abi, che potrà essere seguita sul sito della stessa Abi e della Banca d’Italia. Il presidente Patuelli aprirà i lavori, presentando la relativa relazione. Seguiranno gli interventi del governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, e del ministro dell’Economia e delle Finanze, Daniele Franco. Pochi giorni fa lo stesso governatore Visco aveva ricordato che nell’Ue per il comparto bancario "ci sono stati una serie di interventi, da ultimo l’Unione bancaria". "Di fatto – ha sottolineato Visco – abbiamo portato all’estremo la messa insieme di molti sistemi diversi in Europa rispetto a quelli di partenza".