Fineco chiude il primo semestre con un utile netto in crescita del 2% a 184,6 milioni, il migliore di sempre, e ricavi in rialzo del 3% a 403,5 milioni. "Siamo molto soddisfatti dei risultati del primo semestre, che confermano la capacità della banca di crescere in tutti i contesti di mercato – commenta l’ad Alessandro Foti (nella foto) –. Il costante miglioramento della nostra rete di consulenza e le iniziative messe in atto in questi sei mesi sono il frutto di una strategia mirata a soddisfare anche le più sofisticate esigenze finanziarie della clientela". Il cda ha approvato la proposta all’assemblea di un dividendo unitario di 0,53 per azione.