Il trading è un mestiere che deve essere fatto con attenzione e soprattutto con la massima sicurezza per evitare di far parte del numero – purtroppo non piccolo – di chi operando per hobby o alla ricerca di facili guadagni – spesso illusoriamente pubblicizzati – crede di diventare ricco operando tutti i giorni sui mercati e invece si ritrova più povero di prima.

Lo sa bene Guido Albi Marini (nella foto sotto), quello che si potrebbe definire il principale "aiutante" o "discepolo" della leggenda Joe Ross, forse uno dei più famosi trader al mondo. Non è un caso che la video-dispensa, consultabile gratuitamente da oggi (lunedì 9 marzo) sul sito www.youfinance.it, curata proprio da Albi Marini, si intitoli ""I segreti di Joe Ross".

Un viaggio nelle tecniche e strategie di comportamento sui mercati che, se insegnate e imparate al meglio, diventano un grande alleato per il trader che vuole fare profitti e ridurre (perché cancellarle del tutto non si può) le perdite. Laurea in Economia e Commercio a Napoli, Guido Albi Marini è stato vicepresidente operativo nel "borsino" della sua banca di famiglia, poi approdata in Piazza Affari. Dopo essersi trasferito per un periodo negli Stati Uniti ha lavorato alla quotazione di una società di cui era socio al Nasdaq. Quindi, come racconta lui stesso, ha iniziato a fare trading online nel 2005. Ma i risultati migliori, aggiunge, "sono arrivati dopo aver letto i libri di Joe Ross" e averlo conosciuto personalmente. Così, dal 2013, oltre a essere un trader a tempo pieno, è rappresentante di Joe Ross – Trading Educators in Italia e in Svizzera italiana con la sede di Lugano.

La conoscenza del mestiere di trading di Joe Ross, spiega "mi ha consentito di apprendere in maniera estremamente accurata le sue tecniche e tutti i suoi più importanti segreti nel trading online". Quelli che vengono trasmessi agli "studenti" formati perlopiù in remoto da Trading Educators. Le tecniche spiegate nella dispensa, sottolinea Albi Marini "sono semplicemente un estratto di quanto viene presentato e insegnato nei nostri corsi dal vivo con Joe Ross e non sufficienti pertanto di per sè stesse a un’attività di trading dal vivo con denaro reale". Infatti, aggiunge, "uno dei più frequenti fraintesi nel trading è quello di dare eccessiva importanza ai setup di entrata dedicando invece pochissima attenzione a come impostare i livelli a cui prendere i profitti o accusare la perdita". Si tratta dei cosiddetti "livelli di uscita" spesso lasciati all’istinto, con conseguenze negative per il bilancio del trader.

La dispensa rappresenta così un passepartout a quelle conoscenze – partendo dal fondamentale concetto dei livelli di uscita – che vengono impartite durante i seminari di Trading Educators insieme con le tecniche per comprendere quando sospendere l’attività di trading con denaro reale sostituendole con le simulazioni in presenza di andamenti anomali. Come anomali sono le turbolenze che, a causa degli effetti negativi del Coronavirus sull’economia, stanno facendo precipitare le Borse di tutto il mondo.

Una turbolenza di cui, avverte Albi Marini, nessuno può prevedere la fine. E in fasi come questa anche i segreti di Joe Ross – e i suoi segnali per interpretare il momento di entrare e uscire dal mercato cogliendo anche il significativo trend dei market makers – possono essere male interpretati. E quindi, questo, non è il momento di "tradare", specialmente per i meno esperti, lasciando semmai spazio solo a un’operatività basata sull’utilizzo delle opzioni.