di Vittorio Bellagamba

AniCura è un gruppo di ospedali e cliniche veterinarie leader in Europa per la fornitura di cure di alta qualità per gli animali da compagnia. L’azienda ha deciso di puntare decisamente sull’Italia per attuare un importante programma di sviluppo accompagnato da una previsione di assunzione di circa cento addetti nei prossimi mesi. Stefano Caporali (nella foto in basso), Country Manager AniCura Italia in proposito ha affermato: "AniCura è arrivata in Italia nel 2018 con l’acquisizione di una prima clinica veterinaria a Milano: nel giro di un anno e mezzo siamo cresciuti fino a 13 cliniche e nel nostro Gruppo sono entrate le strutture più grandi e attrezzate del nostro paese: siamo già più di 500 persone! E non ci fermeremo. Oltre a sviluppare le strutture già acquisite prevediamo che quasi altrettante realtà si uniscano al network AniCura nel corso del 2021. Nella crescita dei nostri ospedali e cliniche contempliamo anche un importante investimento sulle persone per rafforzare i team e gli assetti organizzativi con l’obiettivo di unire competenze ed eccellenze della cura veterinaria".

Quali sono gli obiettivi che vi aspettate di conseguire sul mercato italiano?

"L’obiettivo è sempre uno solo sia in Italia che in Europa: vogliamo dare forma al futuro della medicina veterinaria insieme. Questo significa erogare cure specialistiche a cani, gatti e a tutti gli animali domestici inclusi quelli meno convenzionali: cure affidabili e avanzate grazie alle nostre strumentazioni di eccellenza e alle competenze dei medici che operano nel nostro Gruppo".

Lo sviluppo dell’azienda è accompagnato da un incremento dei livelli occupazionali?

"Certo, prevediamo un centinaio di inserimenti nel corso del 2021 fra medici veterinari, tecnici e personale amministrativo o di front office. In particolare la professione veterinaria è quella che vogliamo rafforzare con inserimenti in tutte le nostre strutture anche grazie a percorsi di carriera che permettano ai giovani di scegliere il loro settore di specializzazione. Abbiamo un progetto dedicato che contempla percorsi di inserimento per studenti di Veterinaria con il tirocinio, per i neo laureati che possono affrontare un percorso di Job Rotation (AniCura Generazione Vet) e anche per giovani veterinari che vogliono intraprendere Internship propedeutiche persino al percorso di Diploma Europeo: in particolare per le Internship abbiamo anche disegnato il primo contratto certificato perché non ne esisteva ancora uno in Italia".

Quali sono le figure richieste?

"Veterinari, Tecnici Veterinari, figure manageriali per le cliniche e per la sede centrale dove inseriremo anche figure amministrative. Inoltre cerchiamo personale per accoglienza e front office nelle cliniche del territorio. Il linkcasella di posta a cui inviare cv è recruiting@anicura.it".

Il lavoro di AniCura nel plasmare il futuro del settore si affianca alla valorizzazione delle persone che contribuiscono al suo successo, prestando attenzione alla qualità della vita dei propri Associati e offrendo opportunità di crescita. Impegnata sul fronte della formazione e della ricerca, AniCura vanta infatti un alto numero di Internship e Residency attivate nelle proprie strutture che sono a pieno titolo Teaching Hospitals. Per finanziare i progetti di ricerca clinica, AniCura avvia nel 2015 il Fondo per la ricerca AniCura che ha garantito negli anni a 60 progetti un sostegno finanziario di oltre 560.000 euro. Inoltre, presso il centro per la formazione di AniCura - Istituto Veterinario Novara, è stato lanciato nel 2019 il programma di formazione AniCura Surgery Centre of Excellence, con lo scopo di sostenere e fornire opportunità di carriera per i veterinari che ambiscano a diventare chirurghi di alto livello. AniCura, con head office a Danderyd, Stoccolma – Svezia, è presente in dodici Paesi europei con 350 cliniche e 7.000 collaboratori; arriva in Italia nel 2018 come il più grande gruppo di cliniche veterinarie nel Paese. AniCura si pone come obiettivo quello di soddisfare la sempre crescente domanda di cure mediche all’avanguardia e di qualità, attraendo cliniche con alte competenze scientifiche. Una volta parte del network, alle cliniche vengono garantiti autonomia decisionale nel trattamento dei propri pazienti e sviluppo strutturato dei servizi offerti, basato sui valori e il programma AniCura.