Roma, 8 febbraio 2019 - Le tensioni politiche tra Italia e Francia avrebbero portato Air France a sfilarsi dal salvataggio di Alitalia. L'indiscrezione arriva dal 'Sole 24 Ore'. Secondo il quotidiano, Parigi avrebbe giustificato la decisione con motivi politico-istituzionali confermati da "fonti autorevoli" dopo le polemiche di questi giorni che hanno portato anche al richiamo dell'ambasciatore a Roma. Le Fs, ricorda il Sole 24 ore, erano orientate a scegliere come partner industriale l'americana Delta, che aveva annunciato la disponibilità ad acquisire il 40% della nuova Alitalia insieme al vettore franco-olandese. La quota sarebbe stata divisa in parti uguali. A questo punto i giochi si riaprono ma trovare una soluzione è più difficile, aggiunge il Sole. Lufthansa rimane interessata ma non ha lo ha ancora formalizzato. Alitalia, nel frattempo, sta utilizzando la cassa del prestito ponte da 900 milioni di euro. 

Contattata telefonicamente, Air France-Klm ha replicato che "non ha alcun commento da fare", mentre Di Maio ha chiarito: "Sto seguendo il dossier Alitalia da diversi mesi. L'entusiasmo di Air France non si è raffreddato adesso".