Acqua Lete, da oltre 25 anni a fianco dello sport, ha corso per la prima volta nel mondo dei motori grazie a una partnership con un brand iconico e riconosciuto a livello globale, Scuderia Ferrari. Acqua Lete diventa infatti event partner del 1000° Gran Premio disputato dalla Scuderia Ferrari, un evento che ha celebrato un traguardo unico per Ferrari, proprio sul tracciato di casa del Mugello. "Il connubio tra sport e Acqua Lete è ormai radicato in tutti gli appassionati di sport, per le caratteristiche del nostro prodotto, come per la nostra continua presenza in importanti eventi nazionali e internazionali in diversi ambiti sportivi – dichiara Nicola Arnone, presidente di Acqua Lete –. Entrare nel mondo dei motori proprio in un’occasione così importante come quella dei 1000 GP della Scuderia Ferrari, e farlo sul circuito italiano del Mugello, non può essere per noi che motivo di orgoglio e una pietra miliare nel nostro lungo percorso a fianco dello sport e degli sportivi. Due storici brand, che condividono il valore della sfida e il forte senso di appartenenza, insieme in questo evento straordinario". Una storia, quella tra Acqua Lete e lo sport, che continua da molti anni, sancita da importanti campagne sportive e sponsorizzazioni con grandi risultati, a cui mancava da aggiungere un altro grande traguardo, quello dell’automobilismo, segno che il marchio continua a correre nel mondo degli investimenti e dello sport.

La partnership tra Acqua Lete e Scuderia Ferrari, per celebrare il GP numero 1000 della scuderia italiana, rappresenta per questo un ulteriore fiore all’occhiello per l’azienda. Il marchio Lete è un marchio storico: la sua prima apparizione sul mercato risale al 1893 quando la Società Lete incomincia ad imbottigliare l’eccezionale acqua minerale della omonima sorgente. Pochi anni dopo ottiene i primi riconoscimenti a livello internazionale, con il Grand Prix di Parigi e l’Honour Prize di Londra del 1906. All’inizio degli anni ’80 Acqua Lete viene acquisita dalla Società Generale delle Acque Minerali (Sgam) che, attraverso investimenti in nuove tecnologie dà il via al nuovo corso della società.