Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Economia Sport Motori Tech Magazine Salute

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Disco più venduto: gli Eagles battono Michael Jackson

Con 38 milioni di copie, 'Their Greatest Hits (1971-1975)' supera 'Thriller' nella classifica delle vendite negli USA. E dire che gli Eagles non volevano pubblicarlo 

Ultimo aggiornamento il 21 agosto 2018 alle 13:03
Dettaglio della copertina di 'Their Greatest Hits (1971-1975)' – Foto: Asylum
'Thriller' di Michael Jackson non è più il disco che ha venduto più copie: la Recording Industry Association of America (RIAA) ha infatti certificato il sorpasso da parte dell'album degli Eagles 'Their Greatest Hits (1971-1975)', che la band non voleva nemmeno realizzare. Al momento il primato è valido per gli Stati Uniti, mentre resta ancora da decidere quello su scala mondiale.

GLI EAGLES BATTONO MICHAEL JACKSON

Secondo le cifre della RIAA, 'Their Greatest Hits (1971-1975)' ha superato 38 milioni di copie acquistate dai fan negli USA, mentre 'Thriller' è attualmente fermo a 33 milioni. Il risultato è ancora più spettacolare se teniamo conto del fatto che al terzo posto, nella classifica dei dischi più venduti, troviamo un altro LP degli Eagles, cioè 'Hotel California' (oltre 26 milioni di copie vendute).

THEIR GREATEST HITS (1971-1975): LA BAND NON LO VOLEVA
Pubblicato nel 1976, lo stesso anno dell'uscita di 'Hotel California', contiene una selezione dei brani presenti nei primi quattro dischi degli Eagles, cioè 'Eagles' (1972), 'Desperado' (1973), 'On the Border' (1974) e 'One of These Nights' (1975). L'aspetto curioso, del 'Greatest Hits' è che nessuno dei membri della band lo voleva fare: fu una decisione della casa di produzione, interessata a fare cassa, che scontentò gli Eagles. Soprattutto perché i brani 'Desperado' e 'Tequila Sunrise' erano estratti dal loro contesto e dunque perdevano una parte del loro senso: 'Desperado' è infatti un concept album, cioè un lavoro che lega le varie canzoni come fossero capitoli di un unico romanzo.

IL RECORD MONDIALE
Il Guinness dei Primati 2018 ha assegnato a 'Thriller' il titolo di album più venduto al mondo, con 66 milioni di copie: il dato è calcolato all'11 maggio 2017 e dunque non tiene conto dei nuovi numeri diffusi dalla RIAA, che certificano uno scarto di cinque milioni fra il capolavoro di Michael Jackson e la raccolta degli Eagles. Non è detto che questo possa scalzare 'Thriller', perché bisogna tenere conto del mercato extra statunitense, ma c'è ragione di guardare con curiosità all'edizione 2019 dei Guinness World Record, che esce a settembre di quest'anno.

Leggi anche:
- In My Life: chi ha scritto la canzone dei Beatles?
- Quali sono i musicisti preferiti da Paul McCartney?
- David Bowie, trovato il primo demo: la rockstar aveva 16 anni

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.