Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
27 ago 2021

Zona gialla, regole: cosa cambia e cosa si può fare

Mascherine, ristoranti, spostamenti e green pass. La guida 

27 ago 2021

Roma, 27 agosto 2021 - Oggi la cabina di regia (qui i nuovi dati su Rt e incidenza) e il monitoraggio dell'Istituto Superiore di Sanità daranno l'ufficialità: la Sicilia dal 30 agosto passa in zona gialla. Dopo settimane in bilico l'Isola, da giorni la regione con più contagi (qui il bollettino del 26 agosto) ha superato la soglia in tutti tre i parametri decisivi: incidenza, tasso di occupazione dei posti letto dei reparti e saturazione delle terapie intensive. E con la zona gialla tornano in vigore restrizioni più severe rispetto a quelle a cui siamo ormai da mesi abituati in zona bianca. Dalle mascherine ai ristoranti, passando per la novità del green pass.

Il bollettino Covid del 27 agosto

Vediamo cosa cambia e cosa si può fare in zona gialla.

Sommario

Mascherine 

La differenza più significativa rispetto alla zona bianca riguarda l'uso delle mascherine: in zona gialla infatti c'è l'obbligo di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie anche all'aperto

Green pass

La certificazione verde non era ancora in vigore l'ultima volta che una regione italiana era stata in zona gialla. E darà, a chi lo possiede, qualche libertà in più. L'utilizzo sarà identico a quello tutt'ora stabilito per la zona bianca: bisognerà esibire il green pass per ristoranti e bar al chiuso per il consumo al tavolo, eventi congressi e fiere, piscine, palestre, centri benessere e centri termali, spettacoli, cinema e musei, parchi a tema, sale da gioco, scommesse e casinò. Dal 1 settembre la certificazione verde sarà poi obbligatoria per usufruire dei trasporti a lunga percorrenza (treni, aerei e navi). 

Green pass Italia:dove è obbligatorio / Cosa cambia dal primo settembre 

Bar e ristoranti

In zona gialla bar e ristoranti possono effettuare servizio a pranzo e a cena: all'aperto per tutti e al chiuso solo per chi possiede il Green pass. Torna però il limite di commensali al tavolo: è di quattro persone, con una deroga per i conviventi.

Scuola

Per il ritorno a scuola a settembre la presenza in classe al momento è garantita al 100% anche in zona gialla a meno che non si verifichino necessità di quarantene o focolai di contagi da Covid.

Scuola, le nuove regole da settembre: distanziamento, orari, mascherine

Sport, piscine e palestre

Per accedere a piscine e palestre, come in zona bianca, è necessario esibire il Green pass. Per quanto riguarda la partecipazione agli eventi sportivi invece l'ultimo Decreto Covid stabilisce che "in zona gialla la capienza consentita non può essere superiore al 25% di quella massima autorizzata e, comunque, il numero massimo di spettatori non può essere superiore a 2.500 per gli impianti all'aperto e a 1.000 per gli impianti al chiuso".

Alberghi

In zona gialla gli alberghi sono aperti. E i ristoranti interni agli hotel possono continuare a servire i pasti anche a cena senza limiti di orario.

Green pass: quando serve in albergo

Spostamenti

Ci si può spostare tra le regioni (anche senza il green pass) ed è possibile raggiungere le seconde case fuori regione al di là del colore del territorio di provenienza e di quello di arrivo. Ma come in zona bianca dal primo settembre la certificazione verde sarà obbligatoria per usufruire dei trasporti a lunga percorrenza: aerei, treni e navi. 

Coprifuoco

Nessun limite alla circolazione e nessun coprifuoco anche in zona gialla. La misura è stata eliminata definitivamente dal 21 giugno.

Musei, cinema, teatri

Teatri, cinema, concerti, musei sono accessibili, ma vigono le stesse regole della zona bianca, quindi sempre con l'utilizzo del Green pass.

Discoteche

Le discoteche restano chiuse anche in zona gialla. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?