14 feb 2022

Zeudi Di Palma: chi è Miss Italia 2021. "Dedico la vittoria a mamma e fratelli"

Ventenne napoletana, studia Sociologia. E' alta 1,72. "Un percorso che auguro a ogni ragazza"

Roma, 14 febbraio 2022 - Zeudi Di Palma, 20 anni, di Napoli, è stata eletta Miss Italia 2021. La proclamazione è avvenuta ieri sera nel corso della diretta sulla piattaforma Helbiz Live dal Casinò di Venezia. Zeudi Di Palma, sudentessa di sociologia alla Federico II, ha rappresentato in finale il capoluogo partenopeo avendo già conquistato la fascia di Miss Napoli 2021. E' alta 1,72 e ha capelli e occhi castani.

Alta 1,72 capelli e occhi castani, Zeudi ha dedicato la vittoria alla madre e ai fratelli. Eliminata in un primo momento per un errore tecnico nell'inserimento dei dati - come spiegato in diretta dall'avvocato Enzo La Rocca, legale del Concorso - Zeudi è riuscita a conquistare la fascia al fotofinish. "Quando sono stata eliminata ho avuto un attimo di esitazione. Per me è una vittoria inaspettata e davvero bella. Miss Italia è una famiglia ed è un percorso che auguro ad ogni ragazza, al di là della vittoria. Le ragazze sono state stupende e con alcune di loro è nata una bellissima amicizia che intendo coltivare e conservare".

Con Zeudi di Palma, la Campania conquista il titolo per la quarta volta nella storia del Concorso. Ultima prima di lei Roberta Capua, che aveva vinto il titolo nel 1986. Un'altra campana, Daniela Ferolla, conquistò la fascia di Miss Italia 15 anni dopo nel 2001 ma, pur essendo di origini salernitane, arrivò in finale con la fascia di Miss Moda Mare Calabria, conquistata a Tropea durante le vacanze estive. Le regioni che hanno collezionato il maggior numero di titoli in assoluto sono la Sicilia, la Lombardia e il Lazio con ben 11 Miss Italia. Seguono il Veneto con 6, il Friuli e la Calabria con 5, il Piemonte, la Toscana, le Marche e la Campania con 4, l'Emilia Romagna, la Liguria, la Sardegna e l'Umbria con 2, la Puglia e l'Abruzzo con una sola Miss. Il titolo non è mai stato vinto da Basilicata, Molise e Valle D'Aosta.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?