Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
24 mag 2022

Zelensky: pace possibile solo se incontro Putin

24 mag 2022

"Stiamo pagando un prezzo alto, ma ci sarà sicuramente una vittoria, perché semplicemente non c’è altra via d’uscita". Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, citato dall’agenzia Ukrinform, rispondendo ad una domanda su come finirà la guerra e se spera di firmare un accordo di pace con il presidente russo Vladimir Putin.

Considerando che siamo giunti al terzo mese di conflitto, allo stesso tempo, Zelensky ha detto di sapere che "qualsiasi guerra finisce con la diplomazia, la diplomazia può portare alla pace, e la pace è il desiderio di ogni persona normale". Quanto alle modalità con cui porre termine alla guerra, l’ex comico ha precisato che solo un suo incontro con il suo omologo russo, Putin, può determinare la fine delle ostilità.

In Russia, ha dichiarato Zelensky in videoconferenza alla Casa ucraina di Davos, "hanno una struttura decisionale statale tale che nessuna decisione può essere presa senza di lui. E dobbiamo esserne chiaramente consapevoli. Tutte le loro istituzioni sono legate a un’unica decisione: la decisione del presidente della Federazione Russa. E se parliamo di una decisione specifica sulla cessazione della guerra, senza di lui questa decisione non ci sarà".

Non c’è altra soluzione per il presidente ucraino, almeno secondo quanto riportato dall’agenzia Unian. "Quindi non si può fare a meno di un incontro con il presidente della Federazione Russa – ha detto Zelensky –. in linea di principio, non accetto alcun incontro con nessun esponente della Federazione russa, ad eccezione del presidente della Federazione russa, e con una sola questione sul tavolo: la fine della guerra, non c’è altro di cui parlare".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?