Khalifa Haftar, il generale della Cirenaica, ha 78 anni
Khalifa Haftar, il generale della Cirenaica, ha 78 anni

Non era riuscito a prendere Tripoli assediandola per 14 mesi con le milizie, ci riprova passando per le urne: il generale Khalifa Haftar, il divisivo uomo forte della Cirenaica, si è candidato alle elezioni presidenziali che il 24 dicembre dovrebbero riunificare la Libia dopo un decennio di instabilità e tre guerre civili a 450 chilometri dall’Italia. Una candidatura che segue di soli due giorni quella di un altro personaggio più che controverso: Saif al Islam Gheddafi, il secondogenito e delfino mancato del defunto rais libico Muammar. "Dichiaro la mia candidatura alle elezioni presidenziali, non perché corro dietro al potere, ma per condurre il nostro popolo alla gloria, al progresso e alla prosperità", ha scandito il maresciallo.