6 gen 2022

Volantino Br all’asta. "Ma come è arrivato lì?"

Il ministro Franceschini dispone una verifica, il Pd fa un’interrogazione, FdI e familiari delle vittime contro la vendita. E il dattiloscritto è già a 7mila euro

ettore maria colombo
Cronaca

di Ettore Maria Colombo Fioccano le reazioni il giorno dopo la messa all’asta on line di uno dei volantini con cui le Br rivendicarono il sequestro di Aldo Moro e il massacro della sua scorta. La politica e i parenti delle vittime si indignano poiché il foglio ciclostilato con la stella a cinque punte, descritto con "lievi strappi ai bordi, pieghe centrali" ma "in condizioni molto buone", è il simbolo di uno dei documenti più drammatici della storia italiana del dopoguerra. Si chiama, proprio come nelle aste, "Lotto 43", e il prezzo - grazie anche alla diffusione del caso sui media - era schizzato ieri sera a 7mila euro, ben al di sopra della stima iniziale (tra i 1.300 e i 1.700 euro) degli esperti della casa d’aste Bertolani Fine Art attraverso cui è stato messo in vendita. Ma mancano ancora 12 giorni alla fine dell’asta. Nella pagina online della casa d’aste viene fornita anche una particolareggiata descrizione del lotto, rientrante nella sezione Autografi&Memorabilia. Poco importa, come sottolinea l’ex Br Paolo Persichetti, che il volantino "non sia uno dei nove comunicati originali stampati con la famosa Ibm a testina rotante in light italic fatti ritrovare a Roma il 18 marzo 1978 dalle Brigate rosse" ma un testo ciclostilato di cui esistono "centinaia di copie". Parenti e familiari delle vittime s’indignano. "Queste pagine - scrive il giornalista Mario Calabresi su Twitter - grondano sangue, non possono essere comprate e vendute, diventare oggetto da collezione. L’unico luogo dove possono stare è nelle Case della Memoria a ricordarci la barbarie che fu il terrorismo". "Quel documento dovrebbe stare all’Archivio di Stato" dice Giovanni Ricci, figlio dell’autista di Aldo Moro, Domenico Ricci, ucciso in via Fani. E proprio la Direzione Generale Archivi del ministero della Cultura, guidato da Dario Franceschini, ha già disposto una ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?