Roma, 2 giugno 2021 - Con l'Italia ormai divisa tra zona bianca e zona gialla con la prospettiva di virare sempre più verso il bianco (qui la mappa attuale dei colori) è interessante districarsi tra le differenze per quanto riguarda regole e limitazioni che ci sono tra le due diverse fasce. E' di queste ore per esempio la polemica su quante persone possono stare al tavolo nei ristoranti in zona bianca. Qui affrontiamo invece le differenze che ci sono tra le due zone per quanto riguarda gli spostamenti per le visite a parenti e amici, tema sentito in questi giorni quasi estivi che invitano allle gite. La nostra bussola sono come semper le Faq del governo.

Zona bianca in tutta l'Italia dal 21 giugno, tranne la Valle D'Aosta

Decreto riaperture: il testo in Pdf

Vacanze 2021: green pass e tamponi. Ecco cosa serve per gli spostamenti

Zona bianca

Prima ipotesi: far visita a parenti o amici restando sempre in zona bianca. In questo caso non c'è alcun limite: "A chi si trova in zona bianca è consentito andare a far visita a parenti o amici, restando all’interno della stessa zona, senza limiti di orario o nel numero di persone che si spostano". Quindi - non essendoci il coprifuoco, potremo spostarci a qualsiasi ora e soprattutto in quanti vogliamo.

Seconda ipotesi: far visita a parenti e amici che si trovano invece in una regione gialla. In questo caso ci sono limitazioni: "Le visite ad amici o parenti sono inoltre consentite, dalle ore 5 alle 22, a un massimo di 4 persone, che possono portare con sé i figli minorenni (o altri minori di 18 anni sui quali esercitino la responsabilità genitoriale) e le persone con disabilità o non autosufficienti conviventi verso tutte le località della zona gialla. In questo caso bisogna far rientro a casa entro le 22. C'è infatti questa particolarità: nelle Faq si fa riferimento al periodo 5-22 mentre attualmente il corpifuoco in zona gialla è alle 23. Quindi c'è una evidente discrasia che sembra attribuibile ad un mero errore di scrittura perché , come vedremo sotto, per la zona gialla si parla invece delle 23.

Da sottolineare anche che in ogni caso anche se restiamo in zona bianca restano le regole per l'uso della macchina: con noi sulla stessa auto (esempio classico della berlina) potremno portare non più di due passeggeri (qui tutte le regole).

Zona bianca, riaperture e coprifuoco

Zona gialla

Vediamo ora cosa succede se partiamo da una zona gialla. In questo caso dovremo osservare queste regole: "A chi si trova in zona gialla è consentito andare a far visita a parenti o amici, dalle ore 5 alle 23, in un massimo di 4 persone che possono portare con sé i figli minorenni (o altri minori di 18 anni sui quali esercitino la responsabilità genitoriale) e le persone con disabilità o non autosufficienti conviventi verso tutte le località della zona bianca o gialla". Anche in questo caso "le visite ad amici o parenti nell’arco della stessa giornata in altre zone devono comunque concludersi facendo rientro ai propri residenza, domicilio o abitazione entro le ore 23".

Anche partendo dalla zona gialla sulla stessa auto potremo portare con noi (esempio classico della berlina) non piàù di due passeggeri sul sedile posteriore. Le regole per l'uso della macchina sono le stesse in ogni zona colorata.

Covid: i dati in Italia nel bollettino del 2 giugno. Tutte le Regioni