Livorno, 14 gennaio - Un 29enne è stato arrestato dalla polizia a Livorno con l'accusa di violenza sessuale per aver palpeggiato una 22enne ieri sera intorno alle 21 in piazza della Repubblica.

Secondo quanto ricostruito la giovane, straniera, mentre attraversava la piazza con amici, è stata avvicinata dal 29enne, un richiedente asilo nigeriano che residente a Piombino, che poi avrebbe iniziato a molestarla.

La giovane si è divincolata e ha cominciato a urlare per richiamare l'attenzione degli amici e facendo così fuggire il 29enne poi rintracciato e bloccato dagli agenti delle volanti che stavano effettuando un consueto giro di controllo.