"Vorrei una mascherina 1522", una frase in codice che nasconde una drammatica vicenda di violenza femminile. Una disperata richiesta d’aiuto che è stata compresa senza esitazione da una farmacista di Oristano in Sardegna, nel momento in cui davanti al bancone si sono presentate una ragazza di 17 anni ed una sua amica. Compresa la situazione la farmacista le ha ricevute nel retrobottega e ha allertato le forze dell’ordine. La giovane a quel punto ha raccontato i cinque anni di abusi e violenze subite da un 60 enne amico di famiglia. L’uomo, dopo le verifiche, è stato così arrestato dagli agenti della squadra mobile. Il numero ”1522” dell’appello della ragazza corrisponde al numero di telefono antiviolenza.