Cronaca
13 giugno 2018
Udine, spara alla moglie e si uccide davanti al notaio Omicidio-suicidio in uno studio notarile questa mattina a Udine, dove un uomo di 80 anni ha sparato uccidendola alla propria moglie 64 enne e poi si è tolto la vita. La coppia aveva avviato un procedimento di separazione ed era dal notaio per un atto di vendita di un immobile di proprietà comune. L'uomo ha estratto una pistola mentre si trovavano proprio davanti al notaio per l' atto e ha sparato alla moglie, colpendola alla nuca. Poi si è spostato in un'altra zona della stanza e ha rivolto l'arma su di sé. A Modena uomo trovato ucciso a coltellate nella sua auto. Scioccato il notaio Paolo Alberto Amodio: "È un episodio tragico, c'è stata grande paura anche per la collega che stava seguendo il rogito - racconta - Non li conoscevo, la collega mi ha riferito che questa era solo l'ufficializzazione dell'accordo dopo diversi incontri"
Sport Tech Benessere Moda Magazine