Cronaca
13 giugno 2018
Delitto Pamela Mastropietro, chiuse le indagini per Oseghale La procura di Macerata ha chiuso le indagini nei confronti di Innocent Oseghale, il 29enne nigeriano in carcere per l'omicidio della 18enne romana Pamela Mastropietro. Al giovane contestati i reati di omicidio volontario aggravato, vilipendio, distruzione, occultamento di cadavere e violenza sessuale ai danni di una persona in condizioni di inferiorità psichica o fisica. La ragazza fu uccisa il 30 gennaio in un appartamento di Macerata. Oseghale, che ha finora respinto ogni accusa, è rimasto l'unico in prigione per la morte di Pamela. Cinque giorni fa su richiesta della Procura, il gip aveva revocato l'ordinanza di custodia cautelare per gli altri due cittadini nigeriani coinvolti nell'inchiesta.
Sport Tech Benessere Moda Magazine