Cronaca
6 settembre 2018
Crollo Genova, Toninelli: "Sfollati a casa per qualche ora" Per gli sfollati di Genova dopo il crollo del ponte Morandi "ci sono buone possibilità che nei prossimi giorni possano entrare nelle case per poche ore, per poter prendere gli effetti personali". Lo ha annunciato il ministro delle Infrasttuture Toninelli, spiegando che saranno messi dei sensori che consentano un monitoraggio del ponte. Poi ha ribadito che "entro novembre avranno tutti un'abitazione". L'esponente 5 Stelle è anche tornato sulle 'minacce' interne e esterne denunciate in Parlamento. Da Aiscat "arrivò una diffida" in cui si spiegava che una pubblicazione degli atti delle concessioni poteva configurare "il reato di aggiotaggio", ha rivelato Toninelli.
Sport Tech Benessere Moda Magazine