Cronaca
16 aprile 2018
Arresti a Latina per frodi fiscali e riciclaggio Avevano creato un sistema articolato di frode fiscale attuato mediante l’emissione e l’utilizzo di fatture per operazioni inesistenti, per un valore complessivo di oltre 200 milioni di euro. 13 le persone arrestate dalla polizia. In manette sono finiti commercialisti e imprenditori alcuni dei quali coinvolti anche nell'amministrazione del Latina Calcio. Colpiti anche i patrimoni accumulati illecitamente per oltre 60 milioni di euro. Attraverso società schermo, create tra Svizzera e Italia movimentavano capitali usati per acquisizioni immobiliari e per il finanziamento occulto della società sportiva U.S. Latina Calcio.
Sport Tech Benessere Moda Magazine