Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
12 mag 2018

Vibo Valentia, caccia al killer in fuga. E' armato

Elicotteri dei carabinieri e i reparti speciali dei Cacciatori di Calabria stanno cercando Francesco Olivieri, l'uomo che ieri ha ucciso due persone e ne ha ferite tre, i due diverse sparatorie

12 mag 2018
Foto Francesco Mazzitello/LaPresse11-05-2018 Nicotera, Vibo ValentiaCronacaUn uomo morto e quattro persone ferite. È il bilancio di due sparatorie avvenute a Nicotera e a Limbadi, in provincia di Vibo Valentia. A Nicotera è stato ucciso dentro casa Michele Valerioti, 63 anni, ed è stata ferita la moglie. Poi il killer in fuga ha sparato in un bar, ferendo tre persone a Limbadi. Indagano i carabinieri.Nella foto: i Carabinieri nella casa di Nicotera
Foto Francesco Mazzitello/LaPresse
11-05-2018 Nicotera, Vibo Valentia
Cronaca
Un uomo morto e quattro persone ferite. È il bilancio di due sparatorie avvenute a Nicotera e a Limbadi, in provincia di Vibo Valentia. A Nicotera è stato ucciso dentro casa Michele Valerioti, 63 anni, ed è stata ferita la moglie. Poi il killer in fuga ha sparato in un bar, ferendo tre persone a Limbadi. Indagano i carabinieri.
Nella foto: i Carabinieri nella casa di Nicotera
Cacciatori di Calabria sul luogo della prima sparatoria (Lapresse)
Foto Francesco Mazzitello/LaPresse11-05-2018 Nicotera, Vibo ValentiaCronacaUn uomo morto e quattro persone ferite. È il bilancio di due sparatorie avvenute a Nicotera e a Limbadi, in provincia di Vibo Valentia. A Nicotera è stato ucciso dentro casa Michele Valerioti, 63 anni, ed è stata ferita la moglie. Poi il killer in fuga ha sparato in un bar, ferendo tre persone a Limbadi. Indagano i carabinieri.Nella foto: i Carabinieri nella casa di Nicotera
Foto Francesco Mazzitello/LaPresse
11-05-2018 Nicotera, Vibo Valentia
Cronaca
Un uomo morto e quattro persone ferite. È il bilancio di due sparatorie avvenute a Nicotera e a Limbadi, in provincia di Vibo Valentia. A Nicotera è stato ucciso dentro casa Michele Valerioti, 63 anni, ed è stata ferita la moglie. Poi il killer in fuga ha sparato in un bar, ferendo tre persone a Limbadi. Indagano i carabinieri.
Nella foto: i Carabinieri nella casa di Nicotera
Cacciatori di Calabria sul luogo della prima sparatoria (Lapresse)

Vibo Valentia, 12 maggio 2018 - E' continuata tutta notte la caccia al killer che ieri pomeriggio ha fatto fuoco tra Limbadi e Ricadi, uccidendo due persone e ferendone tre.

Francesco Olivieri, il 31enne di Nicotera che ha sparato con un fucile è ancora in fuga, ed è armato. Gli agenti lo stanno cercando nelle zone limitrofe fino a Rosarno. Alle battute partecipano anche i Cacciatori di Calabria e gli elicotteri del reparto volo dei carabinieri oltre alle altre forze dell'ordine. 

Le vittime sono Michele Valerioti, 68 anni, morto sul colpo sul balcone di casa, e Giuseppina Mollese, 80 anni, vicina di casa di Valerioti, morta in ospedale a Catanzaro. Olivieri poi ha sparato in un bar di Limbadi, ferendo Pantaleone D'Agostino, ex gestore del locale, Pantaleone Timpano, e l'avvocato Francesco Di Mundo. Due colpi sono stati sparati anche contro l'auto di un fratello di Pantaleone Timpano. 

Secondo quanto riferito dagli agenti, il giovane, che soffrirebbe di disturbi psichiatrici, e sarebbe in cura sotto farmci, è imparentato con alcuni esponenti della cosca di 'ndrangheta dei Mancuso di Limbadi. In passato, nel 2015, era stato arrestato perché sorpreso in una piantagione di marijuana.

Riguardo al movente i carabinieri della Compagnia di Tropea e quelli del reparto operativo del Comando provinciale di Vibo Valentia stanno verificando quali rapporti vi potessero essere tra le vittime Giuseppina Mollese, di 80 anni, e Michele Valarioti (63), ed il ferito Pantaleone Timpano. Infatti una ventina d'anni furono uccisi, in tempi diversi, il figlio di Giuseppina Mollese, Ignazio Saccomanno, ed il fratello di Francesco Olivieri, Mario. Fatti che potrebbero essere all'origine del folle gesto.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?