Guardie svizzere con la mascherina anti-Covid (ImagoE)
Guardie svizzere con la mascherina anti-Covid (ImagoE)

Città del Vaticano, 17 ottobre 2020 - Un caso di Coronavirus a Santa Marta, la residenza di Papa Francesco in Vaticano. A comunicarlo è stato il direttore della Sala stampa della Santa Sede, Matteo Bruni. "Nei giorni scorsi i tre casi positivi tra residenti e cittadini dello Stato della Città del Vaticano sono guariti. Nel frattempo - ha riferito oggi - è stato individuato un altro caso di positività al Covid-19 tra i residenti dello Stato, a cui si aggiungono i positivi riscontrati tra le Guardie svizzere (11 i casi, ndr)". 

Bollettino Covid Italia del 17 ottobre

"Il malato, al momento asintomatico, è stato posto in isolamento, come anche coloro che sono venuti in contatto diretto con lui, e ha lasciato temporaneamente Casa Santa Marta, dove abitualmente risiede", ha spiegato Bruni. "Si continuano ad osservare le disposizioni emanate dalla Santa Sede e dal Governatorato dello Stato della Città del Vaticano e la salute di tutti i residenti della Domus viene tenuta costantemente sotto monitoraggio", ha concluso il direttore della Sala stampa vaticana.

Non è la prima volta che la presenza del virus viene registrata all'interno della foresteria. Bergoglio stesso è stato sottoposto a tampone gia' due volte, lo scorso marzo, per appurare un suo eventuale contagio.