28 nov 2021

Variante Omicron, Lamorgese: "Terza dose e mascherine: è il momento della responsabilità"

La ministra dell'Interno: "Dobbiamo fare tutti la nostra parte se vogliamo vivere il periodo natalizio con serenità"

La ministra dell�Interno Luciana Lamorgese e il capo della polizia Lamberto Giannini  al teatro Bellini, per presentare la campagna di prevenzione contro la violenza sulle donne �Questo non � amore� a Catania, 23 novembre  2021.
ANSA/ORIETTA SCARDINO
La ministra dell'Interno Luciana Lamorgese (Ansa)

Roma, 28 novembre 2021 - Contro la variante Omicron del Covid serve la terza dose, le mascherine e il distanziamento, è quanto raccomanda il ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, intervistata da da Maria Latella durante il programma 'Il Caffè della domenica' su Radio 24. 

Variante isolata a Milano, perché Omicron fa paura

"È il momento della responsabilità, dobbiamo fare tutti la nostra parte se vogliamo vivere il periodo natalizio con serenità" è l'invito della titolare del Viminale. 

Lamorgese, riguardo le preoccupazioni sulla variante sudafricana, ha esortato tutti al rispetto delle misure di prevenzione, "mai come ora dobbiamo essere molto collaborativi". 

"Bisognerà vedere se la variante Omicron è più contagiosa. Al momento sembra che i vaccini mantengono la loro forza", ha spiegato il ministro dell'Interno. "Adesso è dunque più importante che mai fare la terza dose quanto prima e la massima prudenza da parte dei cittadini: mascherina e distanziamento", ha concluso Luciana Lamorgese. 

Variante sudafricana, Israele chiude le frontiere

Variante Sudafricana: il primo caso è in Campania

Il Green pass rafforzato piace agli italiani

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?