Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
9 giu 2022

Se corre non va bene, se mangia idem. Vanessa Incontrada nella gabbia dell’odio social

Un esercito di haters impegnato da anni nella caccia all’Incontrada, vittima di attacchi senza senso. Nel mirino ogni estate c’è il suo corpo. Eppure lei l’ha detto: "Che diritto avete di giudicare e ferire?"

9 giu 2022
Lo scatto che Vanessa Incontrada, 43 anni, ha pubblicato l’altro giorno sul suo Instagram e sopra la foto uscita sul settimanale “Il Nuovo“
Lo scatto che Vanessa Incontrada, 43 anni, ha pubblicato l’altro giorno sul suo Instagram
Lo scatto che Vanessa Incontrada, 43 anni, ha pubblicato l’altro giorno sul suo Instagram e sopra la foto uscita sul settimanale “Il Nuovo“
Lo scatto che Vanessa Incontrada, 43 anni, ha pubblicato l’altro giorno sul suo Instagram

Roma, 9 giugno 2022 - E se corre le dicono di lasciare perdere, tanto non diventerà mai tonica. Se mangia il gelato in spiaggia esultano perché è grassa e sgraziata. Un esercito di cretini è impegnato da anni nella caccia all’Incontrada, una delle donne più belle in circolazione, per ragioni ignote vittima di attacchi senza appigli. Che cosa vi ha fatto Vanessa? Che cosa trovate di sgradevole in lei? Dai piedini smaltati ai capelli da sirena passando per tutta la galassia di lentiggini che certe ragazze si disegnano apposta, questa splendida creatura è un capolavoro anatomico. E lo dice una donna. Tuttavia con ciclicità preoccupante, di solito d’estate, viene attaccata per il suo fisico da polena che scruta le onde. E ogni volta deve riprendere il discorso dall’inizio: che un tempo ci soffriva ma poi ha imparato a lasciare andare, che nessuno ha il diritto di giudicare.

È il suo karma, un’ossessione risolta. Ha sfilato per le taglie forti di Elena Mirò. In un monologo su Raiuno nel 2019 ha invitato le donne a smettere di sentirsi inadeguate. In un’intervista diceva: "Quando vedo una donna abbassare lo sguardo perché viene criticata per come si veste, per come si trucca, se è magra, se è grassa, se vuole un figlio e se non lo vuole, ogni volta mi ricordo di quante volte io ho abbassato lo sguardo".

Il corpo faccia quello che vuole, diceva Rita Levi Montalcini dall’alto di una splendida vecchiaia con vista e udito affievoliti ma cervello in modalità turbo. Vanessa Incontrada non può permetterselo, il suo corpo non può fare ciò che vuole perché è (anche) strumento di lavoro. E quindi lo cura, lo stanca, lo nutre. Come fanno gli atleti e gli astronauti, sarà per questo se ogni tanto sembra un po’ aliena. È diventata la migliore amica di quel corpo sontuoso e non banale e si vede da come lo abita bene, un osservatore non squilibrato lo capisce subito. E se poi lo abitasse male sarebbero fatti suoi. Invece niente. Al giro di stagione i pirati dei social si danno appuntamento per il tiro al bersaglio e nel giro di 48 ore hanno trovato addirittura due pretesti.

Sul suo profilo Instagram qualche giorno fa ha pubblicato uno scatto mentre corre con il messaggio "Avanti tuttaaaaa". Il commento più gentile, in un mare di ironia becera, è stato: "Vanessa, anche tu? Fotografata mentre corri!?!? Mi crolla un mito". Corre eccome. E va in bici, si allarga nel triathlon, frequenta palestre da sempre. Ma il cretino non si arrende: "Ha fatto una battaglia mediatica sulla libertà di essere quello che si è, come si vuole, sulla bellezza interiore contro il body shaming. Diceva che non voleva dimagrire e si accettava così e ora che fa? Dieta e allenamento? Buon per lei. L’avesse fatto prima si sarebbe risparmiata insulti e polemiche".

Non c’è speranza e certa stampa toglie ogni illusione. La rivista di gossip Nuovo ha appena pubblicato in copertina una sua foto sulla spiaggia di Follonica dove effettivamente non viene benissimo, ma provateci voi a superare la prova costume mangiando un gelato sul lettino. Scatto rubato. Forse addirittura un falso. Ma basta perché riparta la solfa: guarda la Incontrada sola e sfasciata. Privata anche del sommo "diritto a fare schifo" di cui parlava Michela Giraud, che qui solo per solidarietà rivendichiamo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?