Michael Gruener (Ansa)
Michael Gruener (Ansa)

Bolzano, 3 gennaio 2021 - Due scialpinisti sono morti travolti da una valanga in Val Senales. Le vittime sono l'avvocato Michael Gruener, 65 anni, ex presidente della banca Raiffeisen, e la moglie moglie Monika Gamper di 52 anni. La tragedia è avvenuta verso le 13.50, quando una slavina ha investito i due sciatori, in località Monte Croce, a circa 2500 metri, nel comune di Senales.

Gruener era originario della val Senales ed era considerato uno scialpinista molto esperto. Il noto avvocato bolzanino ha diretto per 23 anni, fino allo scorso giugno, la Raiffeisen Landesbank, poi ha ceduto il comando a Hanspeter Felder.  

La massa di neve, staccatasi sopra Maso Corto, li ha investiti sopra l'abitato di Certosa. Un testimone ha lanciato l'allarme e subito si sono attivati i soccorsi, ma la fitta nebbia incontrata in quota ha rallentato le operazioni di ricerca degli elicotteri. 

Quando i due sono stati raggiunti la donna manifestava ancora segni di vita, ma nonostante i soccorsi sul posto è morta. Impegnati nelle operazioni di ricerca oltre 100 soccorritori del soccorso alpino provinciale di Senales, Laces e Merano, i vigili del fuoco volontari della Val Senales e i carabinieri. In questi giorni in Alto Adige il pericolo valanghe è 'marcato' di grado 3.