Martedì 23 Luglio 2024

Val d’Aosta devastata dal maltempo. La Regione chiede lo stato d’emergenza

La Val d'Aosta ha richiesto lo stato di emergenza nazionale per il maltempo del fine settimana. La domanda è stata inviata a Roma, anche se incompleta. Il presidente Testolin ha dichiarato che l'iter verrà completato la prossima settimana. Il capo della Protezione civile è atteso ad Aosta per definire la pratica. La proposta di trasportare i turisti in elicottero è stata bocciata dopo polemiche.

Val d’Aosta devastata dal maltempo. La Regione chiede lo stato d’emergenza

Val d’Aosta devastata dal maltempo. La Regione chiede lo stato d’emergenza

La Val d’Aosta ha chiesto lo stato di emergenza nazionale per l’ondata di maltempo dello scorso fine settimana. Seppur incompleta (manca la quantificazione dei danni) la domanda è stata inoltrata a Roma. "Abbiamo mandato una prima richiesta e, in base alle procedure della protezione civile, non può non essere completa. Ma le necessità di comunicare questa nostra esigenza di avere un riconoscimento della gravità ci ha imposto di anticipare, l’iter verrà concluso la prossima settimana" ha detto il presidente della Regione, Renzo Testolin. Martedì 9 luglio è atteso ad Aosta il capo della Protezione civile, Fabrizio Curcio, per definire la pratica. Bocciata la proposta della ministra Santanché di trasportare i turisti in elicottero, che in un primo momento era stata accolta con entusiasmo quasi da tutti e poi ha provocato forti polemiche.