Roma, 18 giugno 2021 - Cercare i quasi 3 milioni di over 60 che ancora non hanno ricevuto il vaccino anti-Covid. E comunicare alla struttura commissariale quante sono le persone - di ogni classe d'età - che rifiutano ogni somministrazione di siero anti-Coronavirus. Sono le due richieste primarie che il commissario per l'emergenza Covid, Francesco Paolo Figliuolo, avrebbe mosso alle Regioni, a margine di una visita oggi al centro vaccinale dello Spallanzani di Roma. 

"Ho appena firmato una lettera - ha spiegato il generale - per dire alle Regioni di continuare a cercare in maniera attiva gli over 60: oggi ne mancano all'appello circa 2,8 milioni". "L'andamento della campagna vaccinale sulle fasce di età over 60 mostra una flessione nelle ultime due settimane, in concomitanza con l'estensione della vaccinazione a fasce di età più facilmente raggiungibili o agevolate dal modello vaccinale degli hub - ha sottolineato Figliuolo -. Non è noto se il mancato coinvolgimento sia da ascrivere a limitazioni cliniche, scelta individuale ovvero difficoltà a registrarsi sulle piattaforme vaccinali".  Ma oltre a provvedere a prenotare gli over 60 e "comunicare alla struttura commissariale entro il 15 luglio prossimo il numero di soggetti impossibilitati ad aderire alla campagna per motivi sanitari", ha sottolineato il commissario, sarà necessario riferire anche "il numero di soggetti che hanno manifestato la volontà di non aderire alla campagna, suddiviso per classi di età". 

Vaccinazione eterologa, Draghi: "Liberi di fare seconda dose Astrazeneca". Due condizioni

image

Covid, il bollettino del 18 giugno

Per Figliuolo resta un altra questione da chiarire: "Ci sono probabilmente circa 100mila persone che hanno dei dubbi sulla vaccinazione eterologa", ha evidenziato. "Si tratterebbe - ha aggiunto - di circa il 10% dei 950mila che attendono di fare la seconda dose di anti-Covid, dopo avere fatto la prima con AstraZeneca".

Quasi tutta Italia in zona bianca. Rt a 0.69, incidenza a 16.7

In ogni caso da qui a settembre, ha assicurato il commissario, la campagna vaccinale sarà giunta a un termine. "Con le dosi in arrivo - ha spiegato Figliuolo -, da qui a settembre, noi avremo oltre 54 milioni di vaccini mRna impiegabili. Con questi, sommati ai 44,5 milioni già impiegati, noi chiudiamo sicuramente la campagna di vaccinazione". "L'altro ieri - ha concluso - abbiamo somministrato 541mila dosi, ieri siamo arrivati a 576mila vaccinati in un giorno e probabilmente, quando si assesterà il trend, arriveremo attorno ai 600mila". Secondo il generale "non potremo salire oltre questi numeri. Ora l'obiettivo, sostenibile, è essere costanti sui 500mila, che ci porterà a fine settembre a chiudere la campagna con l'80% della platea dei cittadini entro i 12 anni vaccinati".

Leggi anche: Green pass europeo: tutto quello che c'è da sapere

Quarantena di 5 giorni per chi arriva dal Regno Unito