I cassieri e i commessi dei supermercati rappresentano una prima linea nella pandemia. Nei soli negozi Coop si trovano faccia a faccia con 10mila clienti a settimana. Un lavoro rischioso, secondo un sondaggio realizzato da Coop e Nomisma. Gli addetti dei negozi alimentari vengono indicate tra le categorie prioritarie per la vaccinazione, subito dopo super fragili, malati cronici e anziani. Il presidente di Coop Italia, Marco Pedroni, ha dato la disponibilità per organizzare la vaccinazione dei 55mila dipendenti della catena.