Roma 29 maggio 2021 - Quasi il 20% degli italiani ha concluso il ciclo vaccinale contro il Covid. Nello specifico sono 11.596.495 (il 19,57%) gli immunizzati, mentre le somministrazioni complessive sono state invece 33.770.194, si legge sul report della struttura del commissario Francesco Paolo Figliuolo

Gli over 80 che hanno concluso il ciclo sono 3.705.479, pari all'82% della fascia di popolazione di quell'età. Nell'intervallo 70-79 anni invece hanno completato il ciclo vaccinale 1.992.448 persone (pari al 33,4% del totale). Tra i 60-69 anni sono 1.949.843 (26,2%). Tra i 50 ed i 59 anni sono 1.665.452 (17,6%) e tra i 40 e 49 1.048.404 (12%).

Ieri il record di vaccinazioni anti-covid in Italia: 563.176 le dosi somministrate, come conferma la struttura commissariale. 

Sommario

Come prenotare dal 3 giugno. Farmacia, medico di base, azienda: la guida

Vaccino ai maturandi

Dalle ore 22 di questa sera sarà aperta in Campania la piattaforma telematica per le adesioni alla campagna vaccinale riservata ai cittadini dai 17 ai 20 anni che si apprestano a sostenere l'esame di maturità, nella scuola pubblica, paritaria e privata. Per aderire si dovrà seguire la procedura indicata, specificando l'istituto scolastico di appartenenza (link https://adesionevaccinazioni.soresa.it/adesione/cittadino). Per i 17enni il vaccino indicato è Pfizer, per tutti gli altri sarà Johnson & Johnson. Anche nel Lazio al via le prenotazioni per l'Open Day "dedicato ai maturandi delle scuole superiori e dei Centri di formazione professionale dei giorni 1, 2, e 3 giugno stanno riscuotendo un grande successo di adesioni, meglio affrettarsi poiché lunedì 31 alle ore 22 si chiuderanno gli slot". In Puglia saranno gli studenti dell'ultimo anno del liceo scientifico Scacchi di Bari i maturandi a ricevere la prima dose di vaccino domani nel capoluogo pugliese. Le somministrazioni sono state programmate dalla Asl nell'hub Fiera del Levante a partire dalle 18 fino alle 22. L'accesso non è libero ma riservato solo ai maturandi del liceo Scacchi, già inseriti in elenco e messi in programma. 

Il bollettino Covid

Zona bianca: linee guida Regioni. Matrimoni con Green Pass, e tornano le tavolate

Lazio

Nel Lazio la campagna vaccinale ha raggiunto con la prima dose Il 46% della popolazione adulta. Oltre il 21, 5% ha completato il ciclo di vaccinazione. Tra le iniziative in campo domani il camper itinerante arriverà presso il presidio sanitario di Amatrice, il paese devastato dal terremoto del 2016. Sul fronte della vaccinazione ai maturandi grande successo di adesioni, lunedì 31 alle ore 22.00 si chiuderanno le prenotazioni. Al momento sono 40mila i prenotati, a cui verrà data una copia della costituzione della repubblica italiana. Prenotazioni su https://prenotavaccino-covid.regione.lazio.it/ accessibile anche dal portale www.salutelazio.it. C'è poi l'open week AstraZeneca festa della repubblica aperto dai 18 anni in su: mercoledì 2, giovedì 3, venerdì 4, sabato 5 e domenica 6 giugno. La prenotazione avverrà sulla App Ufirst con ticket virtuale a partire da lunedì 31 maggio in 50 hub di somministrazione. Le percentuali di copertura della popolazione target alla mezzanotte del 28 maggio sono: over 90: 99,9% prima dose, 90% seconda dose; over 80: 93% prima dose, 86% seconda dose; over 70: 85% prima dose, 38% seconda dose; over 60: 75% prima dose, 20% seconda dose. 

Lombardia 

In Lombardia sono 376.414, dato della mattina alle 11.15, le prenotazioni per il vaccino anti Covid-19 effettuate dai cittadini lombardi tra i 30 e i 39 anni, sul portale di Poste Italiane e Regione Lombardia. Le somministrazioni puntano a quota 6 milioni (che dovrebbe essere raggiunta nel corso della settimana prossima), con un totale di 5.790.590 inoculazioni effettuate, 3.859.808 prime dosi e 1.930.782 seconde dosi. In media, il 67% della popolazione ha aderito alla campagna e due lombardi su tre, tra quelli che hanno finora aderito alla campagna, sono stati vaccinati con almeno una dose. Al 45% delle popolazione lombarda over 16 è stata somministrata la prima dose. Un lombardo su quattro è attualmente immunizzato. In giacenza ci sono solo 241mila vaccini, ed entro mercoledì è previsto l'arrivo di oltre un milione di dosi.

FVG

Da giovedì 3 giugno sarà possibile prenotare anche per agli under 40 in Friuli Venezia Giulia. Un ulteriore estensione della campagna vaccinale che segue le indicazioni del generale Figliuolo. "Il vaccino anti Covid-19 sarà tutte le persone tra 16 compiuti e 39 anni" ha annunciato il vicegovernatore Riccardo Riccardi. La prenotazione della somministrazione si puo' effettuare attraverso il Call center regionale (0434 223522), gli sportelli Cup delle aziende sanitarie, le farmacie abilitate e dalle ore 8 del 3 giugno anche tramite la webapp (vaccinazioni-anticovid19.sanita.fvg.it). 

Toscana 

La Toscana ha già tagliato il traguardo dei 2 milioni di dosi di vaccino. Dal 30 maggio al 17 giugno sono in consegna oltre 800 mila dosi: 131.400 AstraZeneca, 59.450 Janssen, 104 mila Moderna e 568 mila Pfizer. Ai 2 milioni di vaccini inoculati si sommano le ormai 613 mila prenotazioni fatte al momento. Sono 1,9 milioni i toscani coinvolti nella vaccinazione cioè più della metà degli abitanti della regione. Mentre la vaccinazione degli over 80 si è praticamente conclusa con una copertura che supera il 90%. Nuovo centro vaccinale della Asl Toscana Sud Est a Massa Marittima organizzato in un'area dell'ex convento delle Clarisse, in piazza XXIV Maggio. La nuova struttura nasce con l'obiettivo di potenziare la campagna di vaccinazione in provincia di Grosseto soprattutto per quanto riguarda l'area più interna delle Colline Metallifere. Da ieri l'isola di Capraia (Livorno) è Covid free: a tutti gli abitanti è stata somministrata la seconda dose e quindi per un buon periodo si è raggiunta almeno sull'isola l'immunità di gregge. Iniziative: al via da lunedì 31 maggio l'Asl Toscana sud est per la fascia 60-69enni di età nelle province di Arezzo, Grosseto e Siena la Pfizer 'open week', 3.000 dosi riservate solo a questi residenti. Le dosi di vaccino saranno somministrate in 14 centri vaccinali nell'arco della settimana; 1.200 dosi saranno destinate alla provincia di Arezzo, 1000 a quella di Siena e 800 a quella di Grosseto.

image

Umbria

Sono 347.186 gli umbri che hanno ricevuto la prima dose di vaccino, in base ai dati della Regione aggiornati al 29 maggio. Si tratta del 44,88 per cento sul totale dei residenti. Hanno completato il ciclo 171.749 cittadini, pari al 22,1 per cento. Ad oggi le persone già prenotate, ancora in attesa di vaccino, sono 178.114. Sono state somministrate complessivamente 509.954 dosi, sulle 528.015 fino ad ora consegnate. La prima dose è andata per il 24 per cento alla fascia di età 70-79, per il 20 per cento a quella 60-69 e per il 13 per cento a cittadini con età compresa fra i 50 e i 59 anni. Ha completato il ciclo il 33 per cento delle persone fra 80 e 89 anni di età, il 15 per cento nella fascia 60-69 e il 13 per cento in quella 50-59. E la città di Norcia torna ad essere Covid free: il portale Ewc Med della Usl Umbria 2 nella sera di venerdì ha revocato l'ordinanza di isolamento contumaciale all'ultima persona risultata positiva.

Basilicata

A ieri sono 205.116 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (37,1 per cento) e 112.389 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (20,3 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 317.505 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane). 

image