Paola Mastrocola è una scrittrice con una grande passione per il mondo della scuola. Nata a Torino nel 1956, dopo la laurea in Lettere (con una tesi su "Il petrarchismo nella poesia di Ungaretti") parte per la Svezia, dove ottiene un posto come lettrice di Letteratura italiana all’università di Upsala. Nel 1982 torna in Italia e inizia a fare l’insegnante nei licei. Il suo romanzo d’esordio, con cui vince il Premio Calvino, si intitola La gallina volante. È finalista al Premio Strega nel 2001 con Palline di pane, nel 2004 vince il Campiello con il romanzo Una barca nel bosco. Dal 1986 è sposata col sociologo Luca Ricolfi.