Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
22 apr 2022

"Una fossa comune con novemila morti"

22 apr 2022

Continuano ad emergere in tutta l’Ucraina le testimonianze delle violenze a cui è sottoposta la popolazione civile. Nuove notizie di stragi e fosse comuni arrivano dalla regione di Kiev e da Mariupol, mentre la procura generale ucraina annuncia indagini su 7.661 presunti crimini di guerra commessi dalle truppe russe, incluse 548 contro bambini. La vicepremier ucraina Olga Stefanichyna ha riferito che, nell’intera regione che circonda Kiev, gli obitori accolgono i corpi di oltre mille civili. A Borodyanka sono stati trovati i corpi di altri nove civili, alcuni con "segni di tortura". E una fossa comune ampia più di 30 metri con 9mila morti sepolti è stata segnalata alle porte di Mariupol, scavata dai soldati russi che avrebbero portato sul posto "con i camion" cadaveri dei residenti raccolti in diverse parti della città, come riferisce il sindaco Boychenko.    

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?