Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
21 giu 2022

Un post sui social e le coltellate "Ammazzata per gelosia"

Marco Verdesca avrebbe ucciso la moglie Donatella in seguito a un commento apparso su Instagram

21 giu 2022

LECCE

Un commento all’ultimo post su Instagram della donna - "Insieme siamo la fine del mondo" con una foto della coppia – avrebbe scatenato la violenza culminata nel femminicidio. Il movente dietro l’aggressione e poi la morte di Donatella Miccoli (foto), uccisa a coltellate dal marito Matteo Verdesca, poi suicida, nella notte tra sabato e domenica a Novoli in provincia di Lecce, potrebbe essere trovato proprio sui social e la scenata di gelosia finita poi nel sangue. Nelle ultime ore è spuntato fra gli elementi utili agli investigatori un commento di una terza persona sotto a una delle tante immagini apparentemente felici che la donna era solita pubblicare. L’uomo, dipendente in un’azienda di trasporti, ha deciso di ammazzare la donna con cui aveva avuto due figli nati dopo il matrimonio e togliersi la vita dopo aver rivelato alla madre "di aver fatto un gran casino". Nel post erano state pubblicate le foto della serata passata insieme per le vie del paese salentino dove si festeggiava la ricorrenza di San Luigi. Volti distesi e sorridenti. Nulla che potesse far presagire quanto sarebbe accaduto in quell’appartamento in un residence alla periferia di Novoli. Nel frattempo i profili social della coppia sono stati già rimossi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?