4 gen 2022

Ucciso dal papà, il gip autorizzò l’incontro

Era ai domiciliari per un’aggressione ma ha avuto il via libera per passare il Capodanno col figlio. La moglie lo denunciò per maltrattamenti

gabriele moroni
Cronaca

di Gabriele Moroni MORAZZONE (Varese) Le due denunce per maltrattamenti presentate dalla moglie, da cui si stava separando, avevano fatto scattare in procura a Varese il codice rosso, che prevede una corsia veloce e preferenziale per denunce e indagini su casi di violenza contro donne e minori. Denunce che non risultano mai essere approdate in un ufficio del tribunale di Varese ma che sarebbero ancora in procura. Erano state precedute da una denuncia per guida in stato di ebbrezza. Le avevano seguite gli arresti domiciliari con l’accusa di avere ferito un collega. Un quadro che appare inquietante oggi, nella logica del ’dopo’, mentre sulla tragedia di Morazzone riecheggia il mantra del delitto ’annunciato’. Dopo che Davide Paitoni ha tagliato la gola a Daniele, il suo bambino di sette anni. Dopo che il quarantenne Paitoni ha ferito a coltellate Silvia Gaggini, ormai ex moglie. Paitoni, agli arresti domestici, era stato autorizzato dal giudice a vedere il figlio. Il provvedimento è "regolare", interviene il presidente del tribunale di Varese, Cesare Tacconi, perché gli arresti domiciliari non erano legati a una vicenda familiare. "L’ordinanza per i domiciliari è stata firmata il 29 novembre, avallando la richiesta del magistrato che l’ha motivata con il pericolo di inquinamento probatorio, non con la pericolosità sociale, e il giudice non può aggravare la richiesta del pm. L’avvocato difensore dell’indagato ha chiesto che gli fosse concesso di vedere il figlio e la moglie, dato che non avrebbe potuto avere contatti se non con i familiari conviventi, quindi il padre". Quanto alle denunce per le presunte violenze domestiche, Tacconi precisa come "non vi sia in tribunale alcuna pendenza a carico dell’uomo, quindi se le denunce ci sono, sono ancora in procura". La relazione fra Davide Paitoni e Silva Gaggini inizia nel 2011. Tre anni dopo viene al mondo Daniele. Nel 2018 il ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?