4 mag 2022

Uccisa a coltellate: il corpo trovato in casa Fermato l’ex fidanzato

Vagava sulla spiaggia di Sabaudia seminudo e in stato confusionale. Quando i carabinieri lo hanno fermato, dopo una segnalazione, non potevano immaginare quello che avrebbero scoperto e a chilometri di distanza. I militari del comando provinciale di Latina hanno scoperto il cadavere dell’ex compagna dell’uomo nella casa della donna a Frosinone: la vittima Romina De Cesare, 36 anni, presentava numerose ferite di arma da taglio (compatibili con i fendenti di un coltello). Pietro Ialongo, 38 anni, è in stato di fermo. Ricostruendo a fatica la sua identità, sono risaliti a un indirizzo e hanno allertato i colleghi di Frosinone. Poi la tragica scoperta: nell’appartamento hanno trovato la donna morta accoltellata. Si scava nella vita dei due e si cercano anche indizi nelle immagini delle telecamere della zona. Dai primi accertamenti tra i due la relazione era finita o comunque c’era stata una crisi recente: forse, è l’ipotesi, l’uomo dopo il femminicidio è fuggito con l’auto verso Sabaudia. Conoscenti della donna non riuscivano a contattarla da 24 ore.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?