10 apr 2022

Tutti i "mai dire mai" dell’ex premier

Dal predellino al voto in Europa i più clamorosi rientri di un leader mai finito

1 La rivincita del 2001

Dopo la sconfitta alle politiche del 1996 ad opera di Prodi, molti erano convinti che

la parabola di Berlusconi fosse in declino. La traversata nel deserto finisce 5 anni dopo:

la Casa delle Libertà sbaraglia gli avversari, e lui riprende il timone di Palazzo Chigi

2 Il predellino

18 novembre 2007: a San Babila sale sul predellino della sua auto (nella foto) e annuncia lo scioglimento di FI e la nascita di un soggetto in cui confluiranno le anime del centrodestra (tranne la Lega). Con il Popolo delle Libertà l’anno dopo vince le elezioni

3 Ritorno in Parlamento

Estromesso dalle aule nel 2013 dopo la condanna per frode fiscale (per effetto della legge Severino), il 27 maggio del 2019 torna a sedere su un seggio da deputato a Bruxelles: alle Europee è tra i più votati, con oltre mezzo milione di preferenze

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?