Donald Trump (74 anni) contornato dai sui sostenitori. Il suo modo di fare politica è tramontato per sempre?
Donald Trump (74 anni) contornato dai sui sostenitori. Il suo modo di fare politica è tramontato per sempre?

Giampaolo

Pioli

ottimismo non è d’obbligo in America dopo l’assalto al Campidoglio degli squadristi incitati da Donald Trump che ha fatto 5 morti. Non lo è nemmeno con le decine di arresti che sta facendo l’Fbi alla caccia dei responsabili di terrorismo domestico e di chi ha ucciso il poliziotto del Congresso con un idrante. Il “trumpismo” in tutta la sua perversione, follia e violenza se non è stato sconfitto, si è però autosmascherato. Le foto e i filmati sono testimonianze per le aule dei tribunali. Anche

le complicità degli agenti

di sicurezza che hanno spalancato le porte agli assalitori vanno punite.

In America non ci sono, come si vuol far credere, 74 milioni

di “trumpisti”. Ci sono stati 74 milioni di cittadini conservatori e ultraconservatori, che non avrebbero mai votato per un candidato democratico e abortista e hanno scelto ancora Trump. Ma 7 milioni di cittadini in più hanno preferito Biden dandogli la maggioranza sia alla Camera che al Senato.

La sconfitta del trumpismo è arrivata nei numeri e nel sangue. Trump non riuscirà a salvarsi col ricorso alle armi delle sue milizie che sognano una nuova guerra civile per mantenerlo al potere. Non sono loro il volto nuovo del partito repubblicano che si è frantumato. L’assalto al Campidoglio è stato il culmine che dovrà spingere

il Congresso, a metterli fuori legge insieme al loro leader, da interdire per sempre dai pubblici uffici.