Brandon Bernard, 40 anni
Brandon Bernard, 40 anni

"Mi dispiace per quello che ho fatto". Sono state le ultime parole di Brandon Bernard ucciso da un’iniezione letale nel carcere di Terre Haute, in Indiana. Bernard, 40 anni, è il detenuto più giovane a essere giustiziato negli ultimi 70 anni, il nono da quando Donald Trump, dopo 17 anni di moratoria, ha dato un nuovo via libera al boia federale. Bernard aveva 18 anni, nel 1999, quando con dei coetanei partecipò al rapimento e all’uccisione di due sacerdoti. Anche se a sparare fu un complice, già giustiziato. L’esecuzione di Bernard ha inoltre interrotto una consuetudine che andava avanti da 130 anni: ossia, nessun presidente aveva autorizzato una esecuzione durante il passaggio dei poteri da un’amministrazione all’altra.