Sparatoria in centro a Trieste (Ansa)
Sparatoria in centro a Trieste (Ansa)

Trieste, 4 settembre 2021 - Sparatoria a Trieste questa mattina intorno alle 8 in pieno centro, all'esterno di un locale di via Carducci all'angolo con la via San Francesco. Si sarebbe trattato di una maxi rissa con spranghe, violenze e anche alcuni colpi di pistola. Dalle prime testimonianze potrebbe trattarsi di due diverse bande di cittadini kosovari i cui dissidi sarebbero legati a questioni di lavoro. Due uomini sono in stato di fermo dopo essere state bloccate alla barriera autostradale del Lisert, un terzo è stato arrestato in città. Gli investigatori stanno lavorando per ricostruire l'eventuale coinvolgimento avuto nella sparatoria. 

A seguito di un diverbio alcune persone (testimonianze riferiscono di una quindicina di persone coinvolte) sono passate alle vie di fatto, prima picchiandosi, poi anche esplodendo alcuni colpi di pistola. Il bilancio è di 7 feriti: due di loro sono gravi e sono stati sottoposti a intervento chirurgico con prognosi riservata. Sul posto 4 pattuglie della polizia, carabinieri, una pattuglia della Finanza e personale del 118 con ben 7 ambulanze e un'automedica. 

"Ho sentito un gran trambusto, ma in un primo momento non avevo capito cosa stesse succedendo. Persone si rincorrevano e all'apparenza sembrava che fosse un gioco tra di loro. Poi ho visto un'altra persona a terra, che aveva perso i sensi e ho realizzato quanto stava accadendo". Così una barista ha descritto gli attimi concitati. Il locale dove lavora si trova esattamente di fronte al luogo in cui è avvenuta la vicenda. "Lavoro qui da 33 anni, non ho mai visto una scena di violenza", ha aggiunto. "Non ho avuto paura".