Un intervento del Soccorso alpino (foto Cnsas)
Un intervento del Soccorso alpino (foto Cnsas)

Trento, 23 ottobre 2021 - Un escursionista di 25 anni di Bozzolo, in provincia di Mantova, è morto sulla ferrata delle Aquile in Paganella, in Trentino. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo si trovava insieme ad altri due compagni presumibilmente nella parte iniziale della ferrata, quando è precipitato per un centinaio di metri, finendo lungo il canalone Battisti sottostante. L’allarme al numero unico per le emergenze 112 è stato lanciato verso le 11.40 da diversi escursionisti presenti sul posto, che hanno assistito all’incidente e che hanno visto l’uomo cadere. L’elicottero di Trentino Emergenza è intervenuto con gli uomini del Soccorso alpino di Fai della Paganella. Con un sorvolo sopra l’area del canalone Battisti, in pochi minuti è stato individuato l’escursionista. Per l’uomo, purtroppo, non c’era ormai nulla da fare, e il medico non ha potuto fare altro che constatarne il decesso. La salma è stata trasportata a Fai della Paganella dopo il nullaosta delle autorità. I due compagni sono stati raggiunti dai soccorritori all’uscita della ferrata con il fuoristrada e trasportati a valle in sicurezza