Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
7 giu 2022
7 giu 2022

Treni: riattivata la linea alta velocità Roma-Napoli

Dopop lo svio della locomotiva di coda Frecciarossa nella galleria Serenissima dello scorso 3 giugno, sono stati rinnovati 1,3 chilometri di binari, sostituiti 400 metri di cavi tecnologici e ripristinati 150 metri di linea di alimentazione elettrica dei treni. Mercoledì previsto il ritorno alla normale programmazione dei treni, sia fra Roma e Napoli, sia nei nodi ferroviari delle due città

7 giu 2022

Roma, 7 giugno 2022 - Circolazione dei treni sulla linea ad alta velocità Roma-Napoli in graduale ripresa dopo i disagi e i ritardi di ieri e questa mattina. Nella mattina di mercoledì 8 giugno potrà riprendere la normale programmazione dei treni, sia fra Roma e Napoli, sia nei nodi ferroviari delle due città. La linea era stata interrotta nel pomeriggio di venerdì 3 giugno a seguito dello svio della locomotiva di coda di un treno AV nei pressi di Roma Prenestina. Oltre 70 tecnici di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) hanno lavorato per rinnovare circa un chilometro e trecento metri di binari, sostituire 400 metri di cavi tecnologici e ripristinare 150 metri di linea di alimentazione elettrica dei treni. "Le attività di ripristino, concluse in meno di 48 ore, sono potute avvenire in due step: il primo è iniziato domenica pomeriggio a seguito del dissequestro di una parte dell'area interessata; il secondo da ieri sera quando l'Autorità Giudiziaria ha consentito la rimozione del locomotore sviato liberando così anche la galleria" si legge nella nota.

La stazione centrale di Napoli (Ansa)
La stazione centrale di Napoli (Ansa)

Oggi sta circolando circa l'80% dell'offerta alta velocità programmata fra Roma e Napoli. Nel dettaglio, i treni percorrono le linee convenzionali Napoli-Roma via Formia o via Cassino con aumento dei tempi di viaggio fra 60 e 90 minuti. Inoltre, i treni deviati via Formia fermano a Napoli Centrale e Roma Tiburtina; quelli via Cassino fermano a Napoli Afragola e Roma Termini. È attivo servizio di bus navetta di Trenitalia fra Napoli Afragola e Napoli Centrale e fra Roma Termini e Roma Tiburtina. Potenziata l'assistenza nelle principali stazioni. Su trenitalia.com è possibile consultare il dettaglio dei treni cancellati o deviati. I passeggeri sono informati via mail e sms.

Anche per oggi sono state adottate modifiche al programma di circolazione dei treni, alta velocità e Regionali, in Lazio e Campania. Inoltre, sono programmate alcune modifiche ai collegamenti regionali veloci fra Roma e Abruzzo, Umbria e Marche. Rispetto a quella programmata nella giornata di ieri, l'offerta subirà leggere integrazioni su alcune linee regionali nell'ottica di minimizzare le inevitabili ripercussioni, con un'attenzione particolare alla mobilità dei pendolari. I treni regionali nel Lazio possono subire variazioni, cancellazioni e limitazioni di percorso con possibili ritardi.

I regionali veloci fra Roma e Toscana possono subire variazioni, cancellazioni e limitazioni di percorso con ritardi. Questi i collegamenti interessati dalle modifiche: Roma - Firenze: regolare la circolazione dei treni nelle fasce pendolari mattutine. Nelle fasce successive i regionali veloci percorrono la linea convenzionale.

Questi i collegamenti interessati dalle modifiche:

FL1 Orte - Roma - Fiumicino: regolari i collegamenti, dalle ore 15 è previsto un cadenzamento ogni 30 minuti fra Roma Ostiense e Orte. I regionali veloci percorrono la linea convenzionale con fermate straordinarie a Fara Sabina e Monterotondo.

FL2 Pescara - Avezzano - Roma: ripristinata progressivamente nel corso della mattinata del 6 giugno l'offerta regionale con possibili ritardi. I treni saranno attestati a Roma Tiburtina.

FL4 Roma - Frascati/Albano/Velletri: i collegamenti Roma - Velletri sono confermati, cancellati i collegamenti fra Velletri e Roma Tiburtina. I collegamenti fra Roma e Frascati/Albano sono limitati a Ciampino. Per la giornata del 7 giugno è previsto un ulteriore rinforzo nella fascia pendolare mattutina.

FL6 Roma - Cassino: garantiti i treni fra Roma e Cassino mentre sono cancellati i collegamenti fra Roma e Frosinone/Colleferro; FL7 Roma - Latina - Formia: i collegamenti Napoli - Formia - Roma sono confermati. Cancellate le corse fra Latina e Roma. Per la giornata del 7 giugno è previsto un ulteriore rinforzo nella fascia pendolare mattutina.

FL8: Roma - Nettuno: nelle fasce pendolari del mattino garantito un treno ogni ora fra Nettuno e Roma; nelle altre fasce orarie i collegamenti saranno garantiti fra Nettuno e Campoleone, dove il proseguimento del viaggio sarà possibile con l'interscambio dei 
treni della linea via Formia. Inoltre, alcuni treni Intercity effettuano la fermata straordinaria anche a Campoleone.

I treni regionali in Campania possono subire variazioni, cancellazioni e limitazioni di percorso con possibili ritardi. Questi i collegamenti interessati dalle modifiche: Napoli - Villa Literno - Caserta: 20 treni cancellati; Napoli - Salerno via Monte del Vesuvio: due treni cancellati; Napoli - Roma Tiburtina via Formia: quattro treni cancellati.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?