Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
13 lug 2022

Treni gratis tre mesi in Spagna Le misure del governo Sanchez contro l’inflazione da record

13 lug 2022
Il premier spagnolo Pedro Sanchez, 50 anni
Il premier spagnolo Pedro Sanchez, 50 anni
Il premier spagnolo Pedro Sanchez, 50 anni
Il premier spagnolo Pedro Sanchez, 50 anni
Il premier spagnolo Pedro Sanchez, 50 anni
Il premier spagnolo Pedro Sanchez, 50 anni

Il governo spagnolo lancia nuove misure per aiutare le famiglie a sostenere il peso dell’altissima inflazione, la "grande sfida" attuale del Paese secondo il premier Pedro Sánchez. Tra i nuovi provvedimenti ci sono "imposte straordinarie" sui profitti extra di grandi società energetiche e finanziarie, da cui Madrid punta a ricavare 7 miliardi di euro in due anni, e rimborsi del 100% degli importi di abbonamenti ai trasporti ferroviari locali gestiti dallo Stato (tragitti di "media distanza" e treni locali nelle principali aree urbane del Paese), che saranno validi dal 1 settembre al 31 dicembre. Le misure annunciate ieri si sommeranno a quelle già varate nei mesi scorsi: tra queste lo sconto da 20 centesimi di euro al litro per i carburanti, il dimezzamento dal 10% al 5% dell’Iva sull’elettricità e un bonus da 200 euro per famiglie con bassi redditi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?