"Il più grande sequestro

di cocaina mai realizzato in Europa": 23 tonnellate di stupefacente scoperte in Germania e Belgio nel giro di pochi giorni in un’operazione coordinata tra diversi Paesi europei, di cui ha dato notizia la dogana di Amburgo. Il sequestro di 16 tonnellate nella città anseatica, avvenuto il 12 febbraio scorso su segnalazione di diverse autorità doganali europee, si è svolto nel modo più classico. I doganieri tedeschi si sono avvicinati a dare un’occhiata ad alcuni containers provenienti dal Paraguay dopo aver notato alcune "palesi irregolarità". Nell’ambito della stessa operazione, in Belgio il 21 febbraio c’è stato un secondo sequestro da 7,2 tonnellate di cocaina nel porto di Anversa.

In Olanda infine, nelle ultime ore è stato fermato un uomo

di 28 anni, sospettato

di essere coinvolto

nella maxi-importazione

dello stupefacente.