28 dic 2021

Omicron: quali sono i sintomi. Tosse e stanchezza, la variante non fa perdere il gusto

I sintomi secondo uno studio inglese: occhio anche a starnuti e mal di gola

featured image
Test Covid

La variante Omicron a Natale ha provocato il 45% dei casi e al momento naso che cola e stanchezza sembrerebbero i sintomi associati più di frequente alla Omicron, ma i dati sono pochi e ancora preliminari per dirlo con certezza assoluta. I primi arrivano da una ricerca del King’s College di Londra. Secondo la ricerca britannica sarebbero cinque i sintomi principali: naso che cola, mal di testa, senso di affaticamento, starnuti e mal di gola. Il governo britannico ha poi aggiunto alla lista anche febbre, tosse e perdita di olfatto e gusto, sebbene questi sintomi siano più associati alla variante Alfa che alla Omicron. Tosse, senso di stanchezza e naso che cola sono – in quest’ordine – i sintomi indicati dai Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie degli Stati Uniti (Cdc), secondo i quali la perdita di gusto e olfatto sarebbero meno diffusi. L’epidemiologa Katherine A. Poehling osserva comunque che i sintomi finora individuati si basano sui dati osservati in alcuni casi positivi e non su veri e propri studi scientifici. Quarantena: nuove regole e quanti giorni. Quando entra in vigore il Decreto Omicron, studio Usa: incubazione più breve. Cdc: "Ecco quando si è contagiosi" "È prematuro parlare di sintomi perché non ci sono ancora dati affidabili pubblicati" per il virologo Francesco Broccolo della Bicocca di Milano. Quello che invece indicano i dati provenienti da Scozia e Nord Europa è che "i casi provocati dalla variante Omicron sono associati a un’ospedalizzazione decisamente inferiore, stimata due terzi in meno, ma non è chiaro se questo si debba alla copertura vaccinale o a una minore reale virulenza della Omicron" riferendosi a caratteristiche del virus come maggiore trasmissibilità, fuga dagli anticorpi neutralizzanti generati dal vaccino e maggiore capacità di replicarsi. red. int.     ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?