Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
24 nov 2021

"Terze dosi? Ritardo incolmabile". Crisanti: così il Super green pass è inutile

Il virologo e il nuovo richiamo. "Giusto anticiparlo, ma la maggior parte dei vaccinati è già scoperto"

24 nov 2021
giovanni panettiere
Cronaca
Il dottor Andrea Crisanti posa per una foto a margine dell�incontro �Riusciremo a liberarci per sempre dalle zanzare?� Nell�ambito de �Il tempo della Salute�. Milano 5 Novembre 2021.
ANSA / MATTEO BAZZI
Andrea Crisanti (Ansa)
Il dottor Andrea Crisanti posa per una foto a margine dell�incontro �Riusciremo a liberarci per sempre dalle zanzare?� Nell�ambito de �Il tempo della Salute�. Milano 5 Novembre 2021.
ANSA / MATTEO BAZZI
Andrea Crisanti (Ansa)

Roma, 24 novembre 2021 - "La decisione del ministero della Salute di anticipare a cinque mesi dalla prima somministrazione il tempo di attesa per procedere con la terza dose mi trova d’accordo, ma siamo sempre al solito punto: è da inizio estate che si sapeva dell’ineludibilità di un ulteriore richiamo. Bisognava agire prima". E invece? "Si è seguito il falso mito dell’immunità di gregge all’80% d’immunizzati che si è poi raggiunto a fine settembre – incalza il microbiologo Andrea Crisanti, professore dell’Università di Padova, sullo sfondo del target caro al commissario straordinario Francesco Figliuolo –. Il problema è che non ci si può basare su questo concetto contro il nuovo Coronavirus. L’unica strada da percorrere è quella dei vaccini". Bollettino Covid del 24 novembre: dati in aumento Super Green pass, ultime notizie: anche in zona bianca Adesso che siamo nella quarta ondata non crede fosse opportuno mandare un segnale? "Più che guardare l’andamento della curva, le strategie vanno calibrate in relazione all’efficacia della profilassi anti-Covid che scema con il trascorrere dei sei mesi dalla prima somministrazione". Zona gialla in Italia: Friuli-Venezia Giulia sicuro. Le Regioni a rischio e da quando Quali sono gli ultimi dati a riguardo? "Gli studi effettuati su un campione di cinque milioni di persone dimostrano come la copertura vaccinale dall’infezione scenda dal 95% al 45% circa. Il calo, invece, della protezione dalla malattia grave è più contenuto, si passa dal 90% al 65%". Vaccino Pfizer per under 12: via libera dell'Ema Anche con la terza dose le Regioni procedono a doppia velocità: in Lombardia è possibile prenotare l’iniezione nel rispetto della finestra di 56 mesi, in Emilia Romagna e Toscana, un cittadino può fare la prenotazione solo scaduti i cinquesei mesi. "Non so entrare nel merito di questi squilibri. Posso dire solo che l’anticipo a cinque mesi rischia ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?