14 nov 2021

"Terze dosi? Non ci sono i soldi". Sos Regioni: a rischio la sanità

Donini, coordinatore degli assessori: garantiremo la campagna dei richiami, ma dovremo tagliare altre prestazioni

valerio baroncini
Cronaca
Raffaele Donini, 52 anni, guida gli assessori regionali che si occupano di salute
Raffaele Donini, 52 anni, guida gli assessori regionali che si occupano di salute

"Terze dosi? Noi continueremo a vaccinare secondo gli obiettivi del Governo. Ma il rischio, anzi, la certezza, è che molte Regioni faticheranno a chiudere i bilanci se dallo Stato non arriveranno fondi aggiuntivi per tutte le spese Covid", dice Raffaele Donini, assessore alla sanità dell’Emilia-Romagna. Da Bologna al resto del Paese la battaglia contro la pandemia passa anche dai conti (sul tavolo mancano 4 miliardi) e da una responsabilità che si fa sociale: "Le Regioni non guardano al portafoglio e da mesi combattono cercando di salvare più vite possibili. Niente ci farà indietreggiare. Ma mentre i cavalli corrono, qualcuno si preoccupi del fatto che non arrivino morti al traguardo". Bollettino Covid del 14 novembre Vaccino Moderna, Pfizer e Johnson: quanto dura l'efficacia. Lo studio sui veterani Usa Assessore Donini, qual è quindi lo scenario? "Il rischio concreto è che la gran parte delle Regioni, una volta attenuata o vinta la pandemia, si trovi non a progettare la sanità del futuro, ma a ripianare i debiti del recente passato, al tempo della pandemia". Ma quindi, ora, chi deve pagare? "Non è pensabile che i costi di una pandemia siano scaricati in gran parte sui bilanci ordinari delle Regioni. Questo renderebbe inevitabile dei disavanzi o peggio ancora dei dissesti che le Regioni non meritano. Situazioni che andrebbero a pregiudicare e a sterilizzare quella stagione di investimenti e di espansioni dei servizi sanitari che ci siamo detti, da almeno 18 mesi, di voler cominciare finita la pandemia". Germania ripensa lo smart working. Austria: scatta lockdown per non vaccinati Il bivio è questo? O si vaccina e si gestisce il Covid, o si tagliano servizi? Ci sono realtà dove non si sa come riaprire gli hub vaccinali. "Continueremo a correre, non limiteremo ogni sforzo possibile. Ma lo Stato si interroghi: vogliamo che la stagione espansiva ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?