Terremoto in Piemonte, epicentro a sud di Coazze
Terremoto in Piemonte, epicentro a sud di Coazze

Torino, 29 marzo 2020 - Terremoto in provincia di Torino. L'Ingv prima fornisce una stima provvisoria tra 3.1 a 3.6, quindi rivede la magnitudo a 3.4 per l'evento sismico registrato alle 9.11. L'epicentro è collocato a 5,9 chilometri a sud di Coazze, a circa 20 chilometri di profondità. Al momento non si segnalano danni a cose o persone.  "La Protezione civile regionale - spiega l'assessore regionale, Marco Gabusi - ha avviato una verifica sul territorio nei paesi interessati dall'evento: Coazze, Giaveno, Valgioie, Cumiana, Cantalupa, Pinasca, Inverso Pinasca, Perosa Argentina, Roletto, Frossasco, Villar Perosa, Pomaretto, San Pietro Val Lemina, che al momento non segnalano danni. Continua l'attività di monitoraggio del territorio per intervenire in caso di necessità".

La scossa è stata avvertita distintamente dalla popolazione nell'area di Coazze, con il tam tam che si è diffuso rapidamente su Twitter, dove l'hashtag #terremoto è entrato subito tra i trending topic. "Ci si sveglia con il letto che trema - scrive un utente -. Come facciamo che non possiamo uscire di casa?". Il riferimento è chiaramente alle misure di contenimento alla diffusione del coronavirus.

Ieri si è registrato un evento sismico nelle Marche, con una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 avvenuta alle 13.58 largo di Senigallia (Ancona), ad una profondità di 10 km. Il sisma, di breve durata e senza danni, è stato avvertito nei comuni costieri, tra Ancona e Fano (Pesaro-Urbino).