26 apr 2022

Terremoto oggi a L'Aquila: scossa di 3.1 con epicentro Pizzoli-Barete

Avvertita dalla popolazione: il ricordo dell'aprile 2009

featured image
Terremoto in provincia dell'Aquila: la mappa dell'Ingv

L'Aquila, 26 aprile 2022 - Una scossa di terremoto di magnitudo 3.1 è stata registrata in provincia dell'Aquila, alle 6,39 di questa mattina. Il sisma, secondo l'Ingv, si è verificato a una profondità di 14 chilometri. L'epicentro è collocato dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia tra i comuni di Pizzoli e Barete,  nella zona dell'Alto Aterno. Nei dintorni ci sono Capitignano, Cagnano Amiterno, Campotosto: a 12 km L'Aquila città. Poi Montereale, Scoppito, Crognaleto, per citare gli altri paesi più vicini. 

Il sisma è stato chiaramente avvertito dalla popolazione. Non si segnalano danni a persone o cose. Ma per chi si è svegliato di soprassalto, la mente è andata subito a quella notte di 13 anni fa: era il 6 aprile 2009 quando un terremoto di 5.9 devastò il capoluogo abruzzese: classificato come il quinto sisma più forte mai avvenuto in Italia, causò 309 morti e migliaia di sfollati. 

Due giorni fa in Abruzzo è stato sentito il terremoto di 6.0 che ha scosso la Bosnia: in quel caso è stata la costa ad avvertire più nettamente il sisma. L'evento si è verificato alle 23.07, con epicentro tra Mostar e Dubrovnik, a 10 chilometri di profondità. In tanti, da vari centri abruzzesi, soprattutto della provincia di Pescara a di quella di Chieti, spaventati, hanno contattato i vigili del fuoco, per chiedere informazioni.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?