A woman (2nd L) cries after been rescued from her home following a quake in Amatrice, central Italy, August 24, 2016. REUTERS/Remo Casilli
A woman (2nd L) cries after been rescued from her home following a quake in Amatrice, central Italy, August 24, 2016. REUTERS/Remo Casilli

Bologna, 24 agosto 2016 - Il Quotidiano Nazionale (Il Resto del Carlino, La Nazione e Il Giorno) ha aperto un conto corrente presso la banca Unicredit (Codice Iban: IT72H0200802515000104427989, sottoscrizione terremoto Centro Italia): un modo concreto per sostenere le popolazioni duramente colpite dal terremoto che stanotte ha devastato le province di Rieti, Ascoli e Perugia. I fondi raccolti serviranno per la ricostruzione di comuni come Amatrice, Accumoli, Norcia, Pescara del Tronto e Arquata del Tronto, in gran parte rasi al suolo dal sisma. 

Case, strutture pubbliche e strade sono andate completamente distrutti, migliai gli sfollati. Ripartire richiederà un grande sforzo, come è accaduto nella vicina L'Aquila nel 2009. E il nostro giornale, con i suoi lettori, vuole dare un contributo. 

Vicini alle popolazioni - di ANDREA CANGINI