Dal 10 dicembre chi torna da uno dei 27 Paesi della Unione europea ha l’obbligo di sottoporsi al tampone prima di partire

per l’Italia. L’esito del test va presentato all’arrivo: se è negativo, si può entrare senza dover fare la quarantena. Chi arriva da un paese extra-Schengen dovrà, invece, fare la quarantena. Dal 21 dicembre e fino all’Epifania la normativa diventa più rigida: tutti coloro che torneranno dall’estero dovranno osservare il periodo di quarantena. Tipo chi rientra

dalla Svizzera dove sarà possibile recarsi a sciare